Logo Romagna Centro

ROMAGNA CENTRO - VILLABIAGIO 2-3

03 settembre 2017

  • R

CRONACA E COMMENTO
Dopo l’uscita dalla Coppa Italia con la Rimini Calcio F.c. dell’ ex mister Muccioli, mister Campedelli Nicola esordisce nella prima di Campionato 2017/18, contro una ostica corazzata vincente nella scorsa stagione di ben tre primati: Campionato, Coppa Italia Regionale e Coppa Italia Nazionale.

LA PARTITA
Parte forte la squadra biancazzurra del Presidente Martini che già al secondo giro di lancette trova la prima occasione con Pierfederici che riceve palla dalla metà campo da un bel lancio preciso di Lo Russo e dentro l’area di rigore gli viene soffiata la palla all’ultimo sui piedi dall’estremo difensore che era uscito malconcio su di lui. 12’ punizione dalla trequarti della formazione umbra con Bruori il cui tiro però è centrale e preda facile di Sarini. 14’ lancio dalla fascia destra di Ferrari e poi dentro l’area piccola ci prova di testa Cecconi che lancia la palla di poco a lato alla destra di Vitali. 16’ un pasticcio in area di rigore da parte del portiere cesenate Sarini sulla chiusura di un bel tiro da fuori area di Rinaldi, crea l’occasione da pochi passi dallo specchio per Mirval che però nella ribattuta non centra lo specchio. Al 21’ il goal capolavoro del momentaneo vantaggio degli ospiti porta la firma di Rinaldi che su punizione e dal vertice di destra dell’area di rigore piazza la sfera nell’incrocio destro dello specchio dove l’estremo difensore di Campedelli non può arrivare. 38’ gli umbri galvanizzati dal vantaggio, si rendono di nuovo pericolosi con Marvel che da una carambola in area di rigore trova la possibilità del tiro in diagonale ma la sciabolata lancia la sfera alta sulla traversa. Dopo solo un giro di lancetta ecco il bellissimo pareggio dei biancoazzurri con Tola che riceve palla da un fraseggio corto da sinistra con il compagno Pierfederici e poi con la sfera tra i piedi s’invola verso l’area e senza contrasto dal vertice area prova un bel destro che infila la palla nell’angolino basso alla destra di Vitali che non ci arriva. Finisce il primo tempo, senza recupero, con il risultato di 1-1.
La seconda frazione di gioco inizia senza alcun cambio ma con un Romgna Centro sempre determinato alla ricerca dei tre punti. 53’ prima occasione dei locali con Pierfederici che riceve palla da Cortesi dalla trequarti e poi davanti al portiere spreca clamorosamente sparando alle stelle una palla che era solo da insaccare in rete. Dopo solo 2’ di gioco altra occasione ghiotta per i locali con Braccini che dal vertice area di rigore lancia la sfera con una bella sciabolata basa e di sinistro ma poi mentre la palla rotolava in rete ecco il salvataggio di un difensore che sulla traiettoria devia in corner. Al 22’ il meritato goal del momentaneo vantaggio dei cesenati con Cecconi che dentro l’area di rigore riceve palla da sinistra da Lo Russo e poi schiaccia di testa un deviando la sfera sul secondo palo dove Vitali non potrà mai arrivarci. Il caldo si fa incessante e la stanchezza nelle gambe pure e pertanto mister Campedelli opta ad alcuni cambi. Cambia il gioco perché la squadra locale arriva in ritardo su alcuni palloni a centro campo e allora gli ospiti spingono l’acceleratore alla ricerca del pareggio. Mister Cocciari fa entrare al 75’ Francioni per Brunori.
Il cambio si rivelerà fatale per i cesenati perché dopo solo cinque minuti di gioco, il neo entrato, con esperienza e astuzia crea il panico in area con una triangolazione e facilmente supera Sarini realizzando la rete del pareggio. Il Romagna Centro subisce il colpo e colpa anche la stanchezza per il forcing compiuto nella prima frazione, subisce il ko finale dopo solo cinque minuti dalla parità dei conti. All’ 84’ il goal capolavoro degli umbri che chiude il match.
Angolo da sinistra e poi dal vertice di destra dell’area di rigore spunta il capitano Vergaini che di prima intenzione infila con il destro alla sinistra di Sarini per la vittoria finale. I cesenati nei minuti finali e nei quattro di recupero tentano l’impresa con un forcing corale ma senza riuscirci.
Il finale è amaro perché al di la della prima in casa, è tanto il rammarico per non aver chiuso la partita dopo il capovolgimento di risultato. Si cercherà subito il riscatto al prossimo incontro nella tana dei cugini di Forlì.

IL TABELLINO
ASD ROMAGNA CENTRO (4-3-1-2): Sarini, Ferrari, Lo Russo (88’ Bagatti), Gori (88’ Zamagni), Rossi, Pompei, Braccini (71’ Prati), Tola, Cecconi, Cortesi (71’Campagna), Pierfederici (75’ Indelicato). A disposizione: Venturini, Alberighi, Corvino, Manuzzi.
MODULO:4: Ferrari, Lo Russo, Rossi, Pompei. 3: Gori, Braccini, Tola. 1: Cortesi. 2:Cecconi, Pierferici.
All. Campedelli Nicola
ASD VILLABIAGIO(4-3-1-2): Vitali, Fracassini, Trequattrini, Vergaini, Cenerini, Cangi, Pettinelli, Ubaldi, Mirval (89’ Rondoni), Rinaldi (89’ Curti), Brunori (75’ Francioni). A disposizione: Kikrri, Polidori, Montanucci, Lorenzini, Bevilacqua, Cardarelli.
MODULO: 4: Fracassini, Trequattrini, Cenerini, Cangi. 3: Vergaini, Pettinelli, Ubaldi. 1: Rinaldi. 2: Mirval, Brunori.
All. Cocciari Massimo ARBITRO: Tesi Leonardo di Lucca. ASSISTENTI: Baschieri Michele e Marconi Simone, entrambi di Lucca.
RETI: 21’ Rinaldi (VB), 39’ Tola (RC), 67’ Cecconi (RC), 79’ Francioni (VB), 84’ Vergaini (VB).
AMMONITI: 54’ Brunori (VB), 63’Rinaldi (VB).
ESPULSIONI: 93’ Nicola Campedelli (RC) per proteste.
NOTE. Spettatori: 400 circa. Tempo in ottime condizioni, soleggiato.

UFFICIO STAMPA ASD ROMAGNA CENTRO
DAVIDE LA MACCHIA
COMUNICAZIONE & MARKETING

Torna alle News